campionato 2018-2019
   
x
P=punti G=giocate  goal:
F=fatti S=subiti D=diff.
+=vinte x=pari -=perse
News generali o clic squadre
vedi calendario di serieA
Inserisci questo widget nel tuo sito: visita calcio DM8
Roma | partite | classifica | news
altre news: 1

undefined - Roma

Under 21, Di Biagio: «Zaniolo è il prototipo del calciatore moderno»
Il ct degli Azzurrini elogia il centrocampista della Roma, poi sul sorteggio Champions: «Il Porto? Penso sia andata bene»

Nainggolan: «Con la Roma ho chiuso tutti i rapporti»
Il centrocampista dell’Inter si racconta a Undici: «L’ho fatto quando ho saputo che volevano vendermi». Sugli atteggiamenti fuori dal campo: «Se non mi godo la vita ora, quando?»

Di Francesco: «Cercheremo di sfatare il tabù Porto»
Il tecnico della Roma commenta il sorteggio di Champions: «Tornare a giocare gli ottavi è una grande emozione»

Champions, Totti: «Sorteggio fortunato. Con Di Francesco possiamo ritrovare noi stessi»
Il dirigente della Roma: «Speriamo di arrivare con lui dove siamo arrivati lo scorso anno in Europa. Il mister deve essere bravo a trovare la soluzione migliore: noi gli diamo tutto l'appoggio possibile, lui è preparato e sarà lui a tirarci fuori»

Roma, Pallotta: «Acque calme, tutto a posto». E Monchi vola a Boston...
Monchi oggi vola negli Usa con altri due dirigenti. Si parlerà di mercato ma anche del futuro del tecnico giallorosso: decisive le prossime tre garei. Nei giorni scorsi sono stati contattati alcuni allenatori e le soluzioni più praticabili erano quelle di Paulo Sousa e Blanc

Le fatiche di Eusebio

Di Francesco ha provato per quattro mesi a comporre, scomporre e ricomporre la Roma che non aveva richiesto, nemmeno lontana parente di quella guidata fino alla semifinale di Champions e al terzo posto, dietro Napoli e Juve. E inevitabilmente ha commesso qualche errore, di frustrazione e spiazzamento. Rarissime peraltro le risposte positive ricevute dai suoi, assai più frequenti gli infortuni, anche mentali.

Nata monca, la seconda stagione di Eusebio è proseguita monca costringendolo a scelte apparentemente insensate: azzeccata tuttavia quella di Zaniolo un po’ falso centravanti e un po’ trequartista alla Totti (per raggio d’azione).

Al termine di una partita surreale condizionata dalle papere di Olsen (a Lazovic è stato annullato un gol dal Var perché Piatek ha il 42 di piede e non il 39, e a Pandev manca un rigore) Di Francesco ha aggiustato in parte la classifica (sesto posto), non la squadra, né il rapporto società-tifo.

Al di là dello sciopero del Sud, all’Olimpico c’era molta più gente qualche anno fa quando giocammo un triangolare di beneficenza Roma-Lazio-Juve con giornalisti, artisti ed ex calciatori. Faceva freddo, quella sera, ci scaldarono gli applausi del pubblico, gli unici fischi li presi io quando da un metro, servito alla perfezione da Quagliarella, tirai addosso al portiere e finsi un infortunio muscolare. Fischi che invece hanno modulato la partita col Genoa. Oggi Monchi vola a Boston dove si trova la sede della Spectre: la speranza è che convinca Pallotta a intervenire per correggere subito il correggibile. Lo impone la logica.

Logica che non ho individuato nel Napoli presentato a Cagliari: non ho ancora capito perché Ancelotti abbia snaturato in modo così evidente la squadra escludendo tutti e tre i tenorini per un disegno che prevedeva Fabian sottopunta, Milik unico riferimento avanzato e la coppia centrale Diawara-Allan, dieci in interdizione, quattro e mezzo in costruzione. In pratica ha regalato quasi un’ora al Cagliari che ha dato tutto quello che aveva (strepitoso Barella, in crescita Faragò) fino a sfiancarsi.

Solo grazie a una maradonata di Milik - 8 i gol, 14 le presenze, non le partite completate - il Napoli ha tenuto in vita il campionato avvicinandosi ulteriormente all’ultima edizione sarriana: ora ha un punto in meno rispetto all’anno scorso e come l’anno scorso è fuori dalla Champions. Tutto cambia, tranne la Juve. Che cresce.

Di Francesco: «Siamo ancora una squadra malata»
Il tecnico della Roma: «Devo fare i complimenti ai ragazzi per come hanno giocato in un ambiente davvero particolare, per loro non è stato facile»

Serie A Roma-Genoa 3-2, il tabellino
I dati della gara valida per la sedicesima giornata di campionato


Roma | partite | classifica | news
altre news: 1


   
powered by calcio DM8